BALDIOS, IL GUERRIERO DELLO SPAZIO
(Uchu Senshi Baldios, Ashi Productions 1981)


 

Giappone, 1980.
L'inizio Ŕ disastroso: Uchu Senshi Baldios (Baldios, il guerriero spaziale) si trova prima nella stessa fascia oraria di Lupin III, e poi in quella di Ashita No Joe 2 (noto in Italia come Rocky Joe), che fa precipitare gli indici di ascolto all'1 per cento. L'orario viene infine spostato alle sette del mattino di domenica, dove la serie naufraga definitivamente all'episodio n.32, interrotta dallo sponsor quando gli ultimi sette episodi erano giÓ in cantiere, e il 33mo e il 34mo erano stati giÓ completati e doppiati.
E' il 25 Gennaio 1981. Il finale della serie risorge sul grande schermo il 29 Dicembre 1981 grazie alle insistenti richieste dei fans e al sostegno delle     riviste di animazione.

 

LA STORIA

L'EDIZIONE ITALIANA

TRAMA DEGLI EPISODI

CURIOSITA'

BIBLIOGRAFIA

 

TERRA

S-1

PERSONAGGI

PERSONAGGI

NAVICELLE

NAVICELLE

LA BASE

LA BASE

IL ROBOT

 

LA TRASFORMAZIONE DEL BALDIOS

 

 

LA SIGLA INIZIALE

STUDI PREPARATORI

L'EDIZIONE GIAPPONESE

GADGET IN COLLEZIONE

 

Gli episodi di Baldios hanno una struttura che si discosta da quella consueta delle serie robotiche, nelle quali lo scontro tra i titani d'acciaio deve costituire il fulcro di ogni episodio. Baldios, il robot componibile, Ŕ in realtÓ una presenza piuttosto marginale ai fini della storia, che nelle intenzioni del produttore Yoshiaki Sohara deve pi¨ che altro denunciare, in chiave ecologista, il dovere di guardare la realtÓ negli occhi e non fuggire di fronte alle proprie responsabilitÓ.    

Ma in Baldios non ci sono solo scenari politici e applicazioni di schemi narrativi, dietrologie non necessariamente recepite dal grande pubblico. Baldios Ŕ, prima di tutto, una space opera, e nella sua sceneggiatura Ŕ presente una storia d'amore nella quale ha un ruolo importantissimo Aphrodia. Nel finale, infatti, si enfatizza il dramma di amore, odio e destino che lega Aphrodia e Marin.

Baldios sperimenta per la prima volta la bizzarra commistione tra il genere robotico e lo shojo manga, come l'uso di ingredienti melodrammatici quali genitori sconosciuti, infanzie difficili, cuori infranti, insomma un campionario di tragedie che rende cupo il passato di ogni personaggio.

 

SCHEDA TECNICA DELLA SERIE

Titolo originale Uchu Senshi Baldios (Baldios, il guerriero spaziale)
Soggetto e Sceneggiatura Akiyoshi Sakai
Musiche Kentaro Hameda
Fotografia Norio Ogata
Direzione dell'animazione Toyoo Ashida
Direzione Artistica Torao Arai
Character Design Osamu Kamijo
Meka Design Hajime Kamegaki
Costume Design Mitsuhiro Matsuda
Illustrazioni Shigenori Kageyama
Regia Kazuyuki Hirokawa
Direttore esecutivo Hisayuki Toriumi
Produttori Yasuo Sanka, Hiroshi Kato, Yoshiiaki Aihara
Produzione Ashi Productions Co., Ltd.
Numero di episodi 39, dei quali: 31 trasmessi in Giappone, 32 trasmessi in Italia,
34 pubblicati.
Edizione italiana a cura di Claudio Razzi
Direttore di doppiaggio dell'edizione italiana Dino De Luca

 

Torna alla HomePage